STILL PAINTING TRAINS – Angelo M. in mostra

Ink Club è orgoglioso di presentare la prima mostra di pittura di Angelo M. (Bergamo 1983), uno tra i più stimati writer ad animare la scena a partire dagli anni 2000, appartiene alla terza generazione italiana di bomber, quella che per prima ha abbinato la radicalità del getting up alla sperimentazione stilistica ed alla perseveranza ossessiva.

Da questo trascorso nasce “Still painting trains”, gioco di parole che dà il titolo ad una mostra
personale che lega la sua ricerca, parallela a quella portata avanti sui treni di mezza Europa, al suo nome e cognome, in un connubio inedito.

Non più tag e treni che restano dipinti solo per un breve tempo, non più lettere, ma la trasposizione di quel percorso in un linguaggio concettuale che, tradotta su tela, permette
all’artista di raccontarsi tra le mura di uno spazio espositivo ed incontrare un pubblico differente
da quello delle banchine delle stazioni.

L’ossessione per i vagoni ferroviari viene declinata attraverso 10 dipinti che testimoniano il feticismo dei writer e la loro devozione ad un mondo nel quale la livrea, il “vestito” dei treni,
rappresenta l’impronta digitale dei treni, identificandone periodo storico, localizzazione
geografica e, di conseguenza, “valore” assoluto all’interno della “scena”.
“Still Painting trains” è dunque un viaggio nella storia personale dell’artista e nel più ampio
mondo del writing, che descrive attraverso schemi di colori il susseguirsi delle epoche, ognuna con le sue peculiarità.

Se le fiancate dei vagoni sono il supporto indispensabile per la ricerca di ogni writer, le loro identità aziendali per Angelo M. diventano la base del lavoro presentato in galleria ed il punto di partenza per una interpretazione personale che non si esaurisce in un mero tributo estetico.
(Pietro Rivasi)